2018/2019 – PON  “Piccole guide in Valdichiana” – 10.2.5A-FSEPON-TO-2018-76

Azione/Sottoazione: 10.2.5-10.2.5A/Competenze trasversali – Azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali con particolare attenzione a quelle volte alla diffusione della cultura d’impresa

 Il progetto è finalizzato a sensibilizzare studenti e studentesse al loro patrimonio culturale, artistico e paesaggistico per promuovere la sua tutela, conservazione e valorizzazione come risorsa per tutta la comunità, utile quindi allo sviluppo umano, alle diversità culturali e al dialogo interculturale puntando anche allo sviluppo economico basato sull’utilizzo delle risorse sostenibili.
Il Progetto è stato ideato per gli alunni delle classi Prime e Seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado, in particolare per il plesso sito nel Comune di Lucignano. Sono previsti tre moduli di 30 ore ognuno articolati in orario extracurriculare (nel pomeriggio indicativamente dalle ore 15:00 alle ore 17:00) a partire dal mese di Ottobre 2017 fino al mese di Maggio 2018 per due moduli, dal mese di Ottobre 2018 al mese di Maggio 2019 per un modulo . I tre moduli intitolati ‘UNA PIETRA TIRA L’ALTRA’, ‘LE ROGAZIONI’, UNA PASSEGGIATA RELIGIOSA’ e ‘UNA PIETRA TIRA L’ALTRA… SI CONTINUA’ afferiscono alle aree di intervento ‘adozione di parti di patrimonio (luoghi, monumenti, o altro)’ e ‘costruzione di una proposta territoriale di turismo culturale, sociale e ambientale sostenibile'; i moduli sono tra loro strettamente interconnessi e interdisciplinari (Arte, Lingua straniera, Storia; Italiano, Informatica, Tecnologia, Religione) e saranno dedicati alla ricerca, riscoperta e adozione di beni culturali (sia materiali che immateriali) legati ad antiche tradizioni locali grazie all’intervento di esperti, enti ed associazioni locali e membri, anche privati del territorio,  che fungeranno da memoria storica.
La proposta progettuale vuole portare alla creazione di una guida turistica e culturale cartacea e digitale (con APP dedicata e un QRcode per la realtà aumentata) anche in lingua straniera (Inglese e Francese). Il percorso è strutturato in laboratori pratici in cui gli studenti procederanno secondo i seguenti step: ricerca storica, localizzazione, catalogazione e descrizione anche grafica del/i bene/i da adottare; realizzazione di modelli tridimensionali attraverso l’utilizzo di software di modellizzazione; progettazione e realizzazione della guida mediante software di grafica, realtà aumentata e creazione di app. Saranno promossi il ruolo attivo e la dimensione esperenziale utilizzando metodologie coinvolgenti ed innovative (cooperative learning, learning by doing, pear learning, didattica per competenze, problem posing e problem solving).
I contenuti della proposta sono perfettamente integrati con gli obiettivi del PTOF, in particolare con  i Progetti Scuola Aperta  e English for everyone per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza in chiave europea con modalità condivise e attenzione ai processi di inclusione.
Il percorso e il prodotto finale, guida cartacea e digitale, saranno resi pubblici mediante pubblicazione sul sito internet della scuola e del comune, organizzazione di incontri ed eventi sul territorio in compartecipazione di amministrazioni e enti locali. La scuola si impegnerà a collaborare con gli enti turistici per la diffusione e distribuzione della guida informativa realizzata.

30/04/2019: ISCRIZIONI MODULO PICCOLE GUIDE IN VALDICHIANA – scadenza presentazione domande 06/05/2019

- Avviso ai Genitori

- Modalità di iscrizione

- Scheda Anagrafica

- Liberatoria

- Richiesta Servizi Aggiuntivi

DOCUMENTI

2018/2019 – PON  “Datemi una competenza e solleverò il Mondo” – 10.2.2A-FSEPON-TO-2017-77

 Azione/Sottoazione: 10.2.2/10.2.2A/Competenze di base

 Il progetto si svilupperà attraverso tre moduli di cui due doppi (per consentire la partecipazione di entrambi i plessi del Comune di Lucignano e di Marciano della Chiana) della durata di 60 ore ognuno e saranno realizzati in due anni scolastici (per i moduli di Lingua Madre, durata annuale per il modulo di Scienze) con la possibilità di ripetere l’esperienza se i risultati ottenuti fossero in linea con quelli attesi. I moduli “Chi sono Io”, “Chi sono Io bis” (moduli di Lingua Madre), e “Focus Focus” (modulo di Scienze) sono volti a promuovere le competenze chiave in Lingua Madre, e Scienze secondo modalità e strategie che consentono di mettere al centro dell’ambiente di apprendimento l’alunno con le sue complessità individuali (svantaggi educativi, economico e culturali, difficoltà di integrazione, potenzialità educative, ecc..). I moduli saranno strutturati in verticale al fine di garantire continuità e collaborazione tra la primaria e la secondaria di primo grado. I moduli in Lingua Madre utilizzeranno la metodologia didattica del classroom debate mentre il modulo di Scienze sarà sviluppato secondo il metodo scientifico seguendo l’impronta dei Laboratori del Sapere Scientifico a cui la scuola partecipa già da diversi anni.
La scelta dei moduli risponde alle indicazioni nazionali ed europee in merito al potenziamento delle competenze chiave in un’ottica moderna in cui i codici comunicativi sono in continua evoluzione e vanno dunque adeguati alle esigenze degli alunni e non più alle consuetudini pregresse dei docenti; risponde anche all’esigenza di ridurre al minimo la dispersione scolastica e il disagio e di favorire lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e le possibilità di occupazione. La totalità del Progetto risponde alle esigenze e ai bisogni educativi evidenziati nel RAV dell’Istituto e affonda integralmente le sue radici nell’offerta formativa del PTOF. I singoli moduli sono articolati in laboratori di 3 ore ognuno da realizzarsi in orario extrascolastico pomeridiano grazie alla collaborazione dei Comuni di Marciano della Chiana e di Lucignano.

 DOCUMENTI

21/05/2019: ELENCO AMMESSI MODULO DEBATE PRIMARIA CESA (Chi sono io)

14/05/2019: ISCRIZIONI MODULO DEBATE CESA – scadenza presentazione domande 18/05/2019 ore 13:00

- Modalità di iscrizione

- Scheda Anagrafica

- Liberatoria

- Richiesta Servizi Aggiuntivi

14/05/2019: ISCRIZIONI MODULO CODING CESA – scadenza presentazione domande 18/05/2019 ore 13:00

- Modalità di iscrizione

- Scheda Anagrafica

- Liberatoria

- Richiesta Servizi Aggiuntivi

14/05/2019: Presentazione in data 14/05/2019 del Modulo Coding – Primaria Cesa

06/05/2019: Presentazione in data 13/05/2019 del Modulo Estivo PON “Chi Sono Io bis – Competenze Base” – Primaria Lucignano

06/05/2019: Presentazione in data 14/05/2019 dei Moduli Estivi PON “Chi Sono Io” e “Pensiero Computazionale” Primaria Cesa

30/04/2019: AVVISO INIZIO ATTIVITA’ MODULO “FOCUS FOCUS”

17/04/2019: ISCRIZIONI MODULO DEBATE LUCIGNANO – scadenza presentazione domande 30/04/2019

- Modalità di iscrizione

- Scheda Anagrafica

- Liberatoria

- Richiesta Servizi Aggiuntivi

17/04/2019 – ELENCO AMMESSI MODULO FOCUS FOCUS

DOMANDA ISCRIZIONE MODULO PON “CHI SONO IO” e “FOCUS FOCUS”: scadenza presentazione 11 Aprile 2019 ore 13

Allegato 1: Domanda di iscrizione

Allegato 2: Liberatoria

2018/2019 – PON  “Sing and Song around the world” – 10.2.1A-FSEPON-TO-2017-34

 

Azione/Sottoazione: 10.2.1/10.2.1A/Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia

 

Il progetto si svilupperà attraverso tre moduli: “”Around the world” e “Sing and Song” per la scuola dell’infanzia del Comune di Marciano della Chiana e il modulo “Trinity Star” per un plesso dell’infanzia del Comune di Lucignano. I moduli sono volti a promuovere: l’avviamento all’apprendimento precoce di una lingua straniera come l’inglese (anche come occasione di conoscenza di altri popoli e delle loro culture) e la pratica musicale (vocale e con strumenti) come linguaggio espressivo/comunicativo (i moduli ‘Sing and Song’ e ‘Around the World’ sono tra loro integrati). La scelta dei moduli è dettata dalla nostra realtà sociale multiculturale anche in considerazione del fatto che è scientificamente dimostrato che l’età compresa tra i tre e i cinque anni rappresenta il periodo più vantaggioso per l’apprendimento linguistico in genere e, nello specifico, per l’apprendimento di una lingua straniera anche utilizzando la musica come mezzo. I moduli consentiranno un approccio alle lingue straniere consono all’età dei bambini tale approccio non ha le pretese di insegnare tutto a tutti, ma ha l’obiettivo di offrire un’esperienza di apprendimento linguistico come processo spontaneo, giocoso, che coinvolga i bambini affettivamente e li solleciti a esprimersi e a comunicare con naturalezza con linguaggi diversi. Il progetto è rivolto ai bambini interessati al passaggio dall’infanzia alla primaria i quali hanno già acquisito le principali strutture linguistiche e, spesso, durante il contesto quotidiano hanno già incontrato “lingue diverse”. Le proposte laboratoriali dei moduli rispondono ai bisogni di: esplorazione, manipolazione, movimento e costruzione in una dimensione ludica di trasversalità. Sarà privilegiata la scoperta della sonorità della lingua nella prospettiva comunicativa, riferita in particolare alla realtà dei bambini e del contesto in cui vivono, fornendo così strumenti per comprendere, comunicare e relazionarsi con gli altri.

PRESENTAZIONE PON INFANZIA PLESSI PIEVE VECCHIA E BADICORTE

PRESENTAZIONE PON INFANZIA PLESSO CESA

DOCUMENTI

 

 

 

 

 

 

 

2018/2019 – PON  “Sing and Song around the world” – 10.2.1A-FSEPON-TO-2017-34

 

Azione/Sottoazione: 10.2.1/10.2.1A/Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia

 

Il progetto si svilupperà attraverso tre moduli: “”Around the world” e “Sing and Song” per la scuola dell’infanzia del Comune di Marciano della Chiana e il modulo “Trinity Star” per un plesso dell’infanzia del Comune di Lucignano. I moduli sono volti a promuovere: l’avviamento all’apprendimento precoce di una lingua straniera come l’inglese (anche come occasione di conoscenza di altri popoli e delle loro culture) e la pratica musicale (vocale e con strumenti) come linguaggio espressivo/comunicativo (i moduli ‘Sing and Song’ e ‘Around the World’ sono tra loro integrati). La scelta dei moduli è dettata dalla nostra realtà sociale multiculturale anche in considerazione del fatto che è scientificamente dimostrato che l’età compresa tra i tre e i cinque anni rappresenta il periodo più vantaggioso per l’apprendimento linguistico in genere e, nello specifico, per l’apprendimento di una lingua straniera anche utilizzando la musica come mezzo. I moduli consentiranno un approccio alle lingue straniere consono all’età dei bambini tale approccio non ha le pretese di insegnare tutto a tutti, ma ha l’obiettivo di offrire un’esperienza di apprendimento linguistico come processo spontaneo, giocoso, che coinvolga i bambini affettivamente e li solleciti a esprimersi e a comunicare con naturalezza con linguaggi diversi. Il progetto è rivolto ai bambini interessati al passaggio dall’infanzia alla primaria i quali hanno già acquisito le principali strutture linguistiche e, spesso, durante il contesto quotidiano hanno già incontrato “lingue diverse”. Le proposte laboratoriali dei moduli rispondono ai bisogni di: esplorazione, manipolazione, movimento e costruzione in una dimensione ludica di trasversalità. Sarà privilegiata la scoperta della sonorità della lingua nella prospettiva comunicativa, riferita in particolare alla realtà dei bambini e del contesto in cui vivono, fornendo così strumenti per comprendere, comunicare e relazionarsi con gli altri.

PRESENTAZIONE PON INFANZIA PLESSI PIEVE VECCHIA E BADICORTE

PRESENTAZIONE PON INFANZIA PLESSO CESA

DOCUMENTI

 

 

 

 

 

 

 

2017/2018 - PON  “INCLUSIONE E LOTTA AL DISAGIO SCOLASTICO” – 10.1.1A-FSEPON-TO-2017-70

Azione/Sottoazione: 10.1.1/10.1.1A/Interventi per il successo scolastico degli studenti

 

 PROGETTO PON INCLUSIONE 2017 - 2018prisma di colori

 Il progetto si svilupperà attraverso sei moduli caratterizzati da azioni specifiche atte a ridurre e prevenire il disagio scolastico, sotto ogni sua forma. Nell’ albero dei problemi identificati dalla nostra Scuola, si è rivelata la nodosa questione di un territorio che accoglie famiglie in situazioni di svantaggio socio-economico e culturale l’ Istituzione Scolastica dunque agisce per limitare il rischio di abbandono, cooperando con gli Enti Locali, le famiglie e le varie Associazioni. Saranno approntate iniziative al di là del tempo- scuola propriamente detto, ampliando percorsi curricolari con il teatro, il recupero di antichi mestieri, lo sport ed il potenziamento delle competenze di base. In armonia con gli impegni del PTOF, e del Piano di Miglioramento in via di attuazione, gli interventi specifici saranno volti a: promuovere l’acquisizione di competenze in alunni con particolari fragilità creare contesti che favoriscano la socializzazione, in una prospettiva a lungo termine ridurre l’abbandono del percorso formativo. La priorità da noi individuata è la cura del capitale umano affidato alla Scuola, in chiave di integrazione, inclusione, coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile. Le scelte attuate rispondono all’esigenza di cooperare con il territorio, rendendo partecipi e consapevoli gli attori sociali, promuovendo la scuola come ‘civic center’ per l’ intera cittadinanza. Tale progetto rispetta in pieno i criteri di pertinenza, coerenza interna e sostenibilità dal momento perché ‘risponde ai reali bisogni di questa futura generazione, in un’attenta e precipua valutazione prospettica.

DOCUMENTAZIONE

AVVISO SELEZIONE INTERNA FIGURE AGGIUNTIVE

AVVISO DI SELEZIONE PER TUTORS INTERNI  MODULI DI PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE  ESPERTI INTERNI  MODULI DI PROGETTO

SELEZIONE REFERENTE VALUTATORE PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE PER TUTORS INTERNI  MODULI DI PROGETTO

GRADUATORIE 

MODULO “ANDIAMO A TEATRO” – Secondaria I grado Marciano e Classe V “Fermi”

DOCUMENTI

MODULO “INVALSI.AMO” – Media Marciano

2017  – PON “COMPETENZE E AMBIENTI PER L’APPRENDIMENTO”

Avviso MIUR Prot. n. AOODGEFID/31712 Roma 24-07-2017 

Progetti di “Inclusione sociale e lotta al disagio nonchè per aprire le scuole oltre l’orario scolastico. Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica”

Documenti:

1) Lettera autorizzazione PON Inclusione

2) Disseminazione Progetto PON Dispersione Scolastica

3) Assunzione al bilancio del finanziamento relativo al progetto PON Dispersione Scolastica

2016 – PON “AMBIENTI DIGITALI”

Risultati immagini per PON AMBIENTI DIGITALI

 Pubblicazione documenti PON ambienti digitali

2015 – PON “SVILUPPARE UNA RETE PERFORMANTE”

Avviso MIUR n. 9035 del 13-07-2015 PON LAN/WLAN

Il Progetto “ Questa pazza pazza rete!” permetterà ai docenti e agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Lucignano e Marciano “Rita Levi-Montalcini” di fruire di infrastrutture di rete stabili, controllate e funzionali ad una didattica innovativa che si avvale di risorse multimediali in ambiti di apprendimento maggiormente formativi ed arricchenti per il mondo della scuola.

Documenti: Disseminazione pubblicitaria  

1) lettera di autorizzazione RETI LAN

2015 – PON “AMBIENTE TECNOLOGICO APPRENDIMENTO DIDATTICO”

Avviso MIUR n. 12810 del 15-10-2015 PON AMBIENTI DIGITALI

Il nostro Istituto ha partecipato al bando del Programma Operativo Nazionale con il progetto “Tutti InsiemeCollaborativamente”. Il progetto, autorizzato con nota MIUR Prot. N. AOODGEFID/5895, prevede la realizzazione di:

  • Aule aumentate dalla tecnologia

  • Spazi alternativi per l’apprendimento

  • Postazioni informatiche

GRADUATORIA DEFINITIVA: nota MIUR prot. n. AOODGEFID/5051 del 10/03/2016

1) Indagine di mercato

2) Allegato 1 indagine di mercato, istanza di partecipazione,  

3) Allegato 2 Dichiarazione sostitutiva,

4) lettera di autorizzazione “Ambiente Tecnologico Apprendimento Didattico”

5) Disseminazione ambienti

6) Nomina Rup Ambienti Digitali

7) Allegato 1 indagine di mercato

8) Indagine di mercato Lucignano

9) Lucignano avviso reperimento esperto interno 2016

10) Decreto aggiudicazione provvisoria progettista e collaudatore

11) Nomina progettista PON ambienti digitali Silvia Biagi

12) Nomina collaudatore PON ambienti Fabrizio Di Bella